Bando Stage Estivi ALTERNANZA: Comune di Mugnano - Slow Food Campi Flegrei

Si comunica che nei mesi di giugno e luglio, nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro, sarà possibile svolgere l’attività di stage presso il Comune di Mugnano di Napoli e, contestualmente, si informa che sono ancora disponibili 10 posti per lo stage presso l’Associazione Slow Food Campi Flegrei.

Progetto

n. alunni

Ore di attività

“STUDENTI …IN COMUNE!” al Comune di Mugnano di Napoli - a.s. 2017/2018 – tot. 35 h complessive

48 (3 gruppi di max 16 alunni per ciascun turno)

6 h di formazione in aula +

27 h di stage formativo al Comune + 2 h test finale per un totale di 35 ore complessive.

 

“SLOW FOOD CAMPI FLEGREI”

 

 

40

15 h di stage +

20 ore di studio individuale

per la realizzazione

dell’evento finale - 35 ore

complessive.

 


Gli studenti interessati alle attività dovranno produrre domanda, tenendo presente che il calendario è stato fissato in accordo con la struttura ospitante e che non potrà essere variato o adattato ad altri eventuali impegni scolastici. Poiché parte dello stage cadrà durante il periodo del recupero estivo e contemporaneamente alle relative prove di verifica, si consiglia di presentare la scheda di adesione solo agli alunni che non hanno situazioni particolarmente problematiche dal punto di vista del profitto.
Le domande saranno accolte in base all’ordine di consegna. Gli alunni che hanno già raggiunto un numero elevato di ore di stage presso altri Enti e Strutture saranno inseriti in elenco con riserva, per dare a tutti le stesse possibilità per la costruzione del percorso formativo individuale.
Il modello di domanda, con l’indicazione dei diversi turni previsti, è stato pubblicato sul sito della scuola e dovrà essere riconsegnato in Vicepresidenza entro le 12,00 di venerdì 1/06/2018.

Sarà considerato prerequisito indispensabile la disponibilità a svolgere lo stage nei periodi calendarizzati (vedi turni riportati sui moduli di partecipazione).

Marano di Napoli, 29/05/2018

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
prof. Francesco Porcelli